PcInTasca (Dislessia) versione 2014

In evidenza

La nuova PcInTasca Versione 2014 ha perso un po’ di pezzi per strada. Niente paura, secondo il mio parere, ma soprattutto secondo il parere della persone che hanno voluto utilizzare la “prima” versione, sono pezzi di cui possiamo fare anche a meno.

Da questo link potete scaricare la Versione 2014

Per inserire la Versione 2014 nella pen drive seguite le istruzioni di questa pagina relative a PcInTasca Dislessia

Alcuni pezzi sono stati letteralmente rimossi dalla suite (Thunderbird, NetPaint), altri sono stati sostituiti (VUE, al posto di CmapTools per le mappe; Chrome al posto di Firefox per la navigazione in Internet), alcuni si sono rinnovati (LeggiXme sostituito dal nuovo LeggiXme SP), altri sono vere e proprie new entry: Dizionario (italiano, spagnolo, inglese, francese e tedesco), Cattura immagini che è un comodo strumento per fotografare porzioni di schermo (utile per inserire immagini negli editor di testo o in PDF X-Change) e un pacchetto di voci da installare per l’uso della sintesi vocale che si trova nella cartella documenti

Cattura

Uno dei pezzi che è andato perso di cui sono particolarmente felice è la dicitura “dislessia” nella finestra di menù dei programmi. Ora la suite non ha più etichette, il riferimento dislessia rimane solo per individuare la risorsa nella ricerca nel web… ma in classe può essere usata da tutti. Per questa scelta devo ringraziare tutti quei colleghi che usando la suite con tutta la classe hanno evidenziato che… quell’etichetta non serve a nulla.

 

Annunci